Sua Maestà Il Pepe

Share

Sua Maestà Il Pepe ha da tempo immemorabile un ruolo di prim’ordine non solo in cucina, ma anche in erboristeria, tanto da esser addirittura da alcuni al pari dell’oro.

Nero, verde o bianco, Sua Maestà Il Pepe , pur essendo utilizzato nella cucina di tutto il mono e pur comparendo come ingrediente in molti rimedi, presenta anche alcune controindicazioni se non lo si utilizza correttamente.

Conosciamo Sua Maestà Il Pepe Più Da Vicino …

Sua Maestà Il PepeLa Pianta Di Sua Maestà Il Pepe :

La pianta di del pepe , anche conosciuta con il nome scientifico di ” piper nigrum “, appartiene alla famiglia delle piperacee ed è nativa dell’India del sud, per la precisione del Kerala.

La pianta di sua maestà il pepe ha aspetto lianiforme (rampicante), è legnosa e può raggiungere anche i quattro metri di altezza e trova il suo ambiente in terreni umidi e ben concimati.

La pianta di sua maestà il pepe comincia a fruttificare dopo il quarto anno di età e rimane produttiva per i sette anni successivi; la raccolta del pepe viene effettuata prima che i frutti giungano a maturazione completa.

((acquista qui i semi del pepe per il tuo balcone))

Diverse Colorazioni Sua Maestà Il Pepe …

Le differenti colorazioni di pepe presenti in commercio sono dovute ad una raccolta più o meno tardiva del frutto ed al differente metodo di lavorazione.

In breve abbiamo: 

    • Il Pepe Nero: i frutti (colti ancora acerbi) vengono sbollentati brevemente in acqua calda e quindi essiccati al sole o in appositi essiccatoi, assumendo durante questo processo la caratteristica colorazione. Si tratta della varietà di pepe in assoluto più utilizzata a scopo alimentare (circa il 90% della produzione serve a questo scopo).
    • Il Pepe Verde: anche in questo caso i frutti vengono colti acerbi e sbollentati in acqua, ma qui durante l’essiccazione viene  trattato con diossido di zolfo al fine di mantenere la colorazione verde
    • Il Pepe Bianco: in questo caso il frutto del pepe viene lasciato in ammollo per una settimana, al fine di eliminare la polpa e conservare il seme. In alternativa questo processo viene oggi anche svolto meccanicamenteSua Maestà Il Pepe 1
    • Il Pepe Grigio: è semplicemente ottenuto miscelando fra loro il pepe nero ed il pepe bianco
    • Il Pepe Rosa: anche detto falso pepe è invece il frutto di un albero originario del Perù appartenente all’ordine delle schinus che nulla ha a che vedere con il pepe
    • Il Pepe Lungo: si tratta delle bacche di una pianta (il piper longum) molto simili per sapore e proprietà al piper nigrum

 

Composizione E Proprietà Di Sua Maestà Il Pepe :

Osservandone la composizione si può notare che sua maestà il pepe è composto per circa il 50% da amido seguono poi: fibre alimentari 25%, acqua 12%, proteine 10%, ceneri 4%, grassi 3% e zuccheri 0,5%.

Proseguendo nell’analisi sua maestà il pepe è poi composto da vitamineA – B1 – B2 – B3 – B5 – B6 – C – E – K – J, aminoacidi: alanina – arginina – cistina – fenilalanina – glicina – istidina – isoleucina – leucina – lisina – metionina – prolina -serina – treonina – tirosina – triptofano – valina – acidi aspartico e glutammico.

In fine nella composizione di sua maestà il pepe troviamo: acido folicoalfa carotenebeta carotenecriptoxantinalicopeneluteina – zeaxantinapiperina (sostanza che gli conferisce il caratteristico sapore).

Sua Maestà Il Pepe damgasGrazia a questa particolare composizione sua maestà il pepe può esser utile in quanto …

 

  • Dietetico: sua maestà il pepe è in grado di innalzare la temperatura corporea, aiutando mediante questo processo a bruciare una maggior quantità di calorie. Per questo chi lo utilizza nelle dite dimagranti vede un aumento medio delle calorie bruciate pari al 10%.
  • Combatte la depressione: secondo alcuni studi non ancora scientificamente dimostrati la piperina contenuta in sua maestà il pepe sarebbe in grado di stimolare la produzione di endorfine, agendo dunque come antidepressivo naturale.
  • Aiuta la digestione: grazie alla piperina , utile anche per facilitare l’assorbimento di numerosi nutrienti, sua maestà il pepe è all’unisono considerato una spezia digestiva
  • Espettorante: sua maestà il pepe è in grado di portare beneficio in caso di costipazione, sinusite e congestione. A tal proposito è sufficiente avvicinare il naso al contenitore del pepe in polvere ed inspirare.
  • Riduce il meteorismo: sua maestà il pepe aiuta a prevenire la formazione di gas intestinali

((qui l’estratto naturale brucia grassi di piperina))

E poi ancora …

 

  • La colorazione della pelle: grazie alla presenza della piperina, sua maestà il pepe stimola la pigmentazione della pelle aiutando a curare la vitiligine. Disturbo che inibisce la regolare pigmentazione della pelle rendendola bianca
  • Depurativo: sua maestà il pepe è in grado di stimolare la diuresi e la sudorazione, aiutando così ad espellere le tossine
  • Aiuta il cervello: sempre la piperina, sembrerebbe secondo alcuni studi in grado di migliorare la memoria e i percorsi neurali
  • Antiossidante: grazie ai numerosi componenti antiossidanti contenuti in sua maestà il pepe  sono particolarmente utili nell’eliminare i tanto temuti radicali liberi
  • Antitumorale: secondo uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Laboratory Science sua maestà il pepe sarebbe in grado di inibire la formazioni delle cellule responsabili del tumore al colon.
  • Antibatterico: sua maestà il pepe ha anche funzione antibatterica, che Sua Maestà Il Pepe 2lo rende indicato in caso di infezioni
  • Per i massaggi: nei centri estetici sua maestà il pepe è utilizzato nei trattamenti eudermici  e per i massaggi
  • In caso di contusioni: degli impacchi freddi con sua maestà il pepe posti sulla parte interessata aiutano a ridurre il gonfiore ed a diminuire il dolore

Sua Maestà Il Pepe In Cucina :

Sua maestà il pepe è la spezia che in assoluto più di ogni altra ha spinto e promosso gli scambi commerciali con l’oriente; a tal punto da esser anche usato come moneta di scambio di immenso valore.

Utilizzato in cucina per la stragrande maggioranza nella sua variante nera, sua maestà il pepe è composto principalmente da oli volatili (di cui la piperina è il maggior componente), che gli conferiscono il caratteristico sapore piccante ed aromatico.

Oggi come allora sua maestà il pepe viene impiegato per aromatizzare ed insaporire cibi prevalentemente salati.

Se intero può esser usato per insaporire brodi e marinate, ma anche formaggi, salumi ed arrosti, macinato invece è più frequentemente usato nella preparazione di primi piatti, verdure e frittate e bevande; ma anche come conservante.

In oltre vine sporadicamente usato nelle preparazione di dolci e bevande, e tal volta anche come conservante. A tal proposito basti pensare alla funzione che svolge (anche in abbinamento ad altre spezie), nel conservare alcuni salumi quali ad esempio lo speck.

((acquista qui il macina pepe per avere la massima fragranza))

ecco alcuni esempi di utilizzo di sua maestà il pepe …

 

Sua Maestà Il Pepe damgas 1Curiosità Su Sua Maestà Il Pepe:

 

  • Si tratta di uno degli ingredienti fondamentali che costituiscono alcune delle più famose miscele di spezie, fra cui il curry, il baharat e la creola
  • Spesso usato come moneta di scambio era un tempo chiamato anche “oro nero”
  • Un grano di sua maestà il pepe fu trovato all’interno di una narice della mummia del faraone Ramesse; risalente al 1212 a.C.
  • Nel medioevo veniva impiegato per correggere il sapore delle carni e dei vini andati a male
  • Pare che Attila chiese in ricatto una tonnellata di pepe per risparmiare la città di Roma
  • Secondo la medicina Ayurvedica avrebbe la proprietà di migliorare l’appetito e favorire la digestione
  • Il pepe macinato perde quasi subito gran parte del suo aroma, per questo molte ricette raccomandano di macinarlo al momento.
  • Il pepe è utile per attivare l’azione della curcuma
  • Il pepe è privo di glutine e quindi adatto anche a chi soffre di celiachia.

Controindicazioni All’uso Di Sua Maestà Il Pepe :

 

Se un consumo moderato è consigliato, l’esagerazione è fortemente sconsigliata in quanto può portare a stati infiammatori anche gravi. Questo soprattutto perché il pepe una volta ingerito non si decompone rimanendo a contatto con i tessuti, su cui ha un’azione infiammante.

Il consumo di sua maestà il pepe è poi sconsigliato a quei soggetti che hanno subito interventi chirurgici addominali ed a chi soffre di ipertensione ed emorroidi.

In oltre sua maestà il pepe potrebbe interferire con l’attività di alcuni farmaci.

In fine va precisato che quanto qui riportato riguardo le proprietà e gli usi curativi del pepe è da intendersi al solo scopo informativo e non va in alcun modo confuso con la prescrizione o il parere di un medico. Pertanto qual ora si intendesse fare del pepe un uso terapeutico o vi fossero dubbi o disturbi a lui attribuibili è sicuramente d’obbligo consultare il medico.

 

Altre Ricette

Il Pollo Alle Mandorle Il Pollo Alle Mandorle Vediamo ora uno come riprodurre a casa uno tra i più famosi piatti che solitamente i cinesi propongono nei loro ristoranti, ...
Il Concassé Il Concassè ; continuando a parlare dei tagli delle verdure e di terminologia di cucina è giunta l'ora di parlare di questo particolare taglio. Gen...
Pomodori Ripieni Di Quinoa Alternativi alle classiche verdure farcite con macinato bovino o patate , i Pomodori Ripieni Di Quinoa derivano da un tradizionale piatto boliviano . ...
Venere è Il Riso Padano Di Origine Esotica Lo sapevate che il Venere è il Riso Padano Di Origine Esotica ?  Conosciuto erroneamente come riso nero, il riso venere è una particolare varietà di ...
Share