Ris E Riundele

Share

Ris e Riundele o se preferite il risotto con la malva (per dirlo in italiano), è un tipico primo piatto piemontese.

Originario per la precisione dell’area montana della provincia di Biella, il ris e riundele è preparato appunto con la malva, preziosa pianta chiamata appunto in questi luoghi con il nome di riondela.

Ris E Riundele Da Vicino

ris e riundeleIl ris e riundele è un piatto povero e di origine contadina, ricco delle numerose proprietà della malva e capace di unire due realtà ben distinte che però da sempre si sono completate a vicenda; l’area montana del e la pianura.

Il riso proveniente dalle vicine risaie del vercellese incontra infatti la malva, pianta erbacea perenne dalle innumerevoli proprietà che grazie alle caratteristiche del territorio montano mette ancor più in risalto le sue proprietà organolettiche e medicinali.

La Riundela (malva)

Come tutti certamente saprete la malva è apprezzata non solo per le sue proprietà culinarie (di cui il ris e riundele è un’ottimo esempio), ma anche per le sue proprietà medicinali.

A tal proposito va detto che la tradizione popolare (non solo biellese), ne interpreta il nome come ” mal-và” cioè “che porta via il male“. Ciò naturalmente non è veritiero in quanto l’etimologia del nome è da far risalire al greco “malacos”, che significa molle, (in riferimento alle sue proprietà emollienti).

Tornando in cucina, la malva, (ingrediente principale del ris e riundele), era conosciuta ed apprezzata già ai tempi degli antichi greci e romani che la utilizzavano oltre che per impacchi e salutari tisane, ma anche per gustose insalate, zuppe e deliziosi manicaretti.

A tal proposito va certamente menzionato il celebre “pasticcio di malva” di cui tanto ghiotto andava Cicerone e che costò al grande oratore una solenne indigestione e una potente dissenteria.  Non va infatti dimenticato che tra le molte proprietà della malva (o riundela), vi è anche quella di essere un ottimo lassativo.

Se vengono cotte le riundele (malva) sono ottime, anche in abbinamento ad altre erbe selvatiche (quali ad esempio il tarassaco), in zuppe, minestre, risotti, frittate e torte rustiche.

Ma della riundela non si butta via nulla, anche i fiori, (che sono di un bel colore rosa-violetto), trovano impiego nelle insalate, alle quali oltre al sapore donano una simpatica nota cromatica; mentre le radici della riundela dopo esser state opportunamente lavate e lessate sono ottime in  pastella.

La Ricetta Del Ris E Riundele

Dopo aver famigliarizzato brevemente con la malva, conosciuta in questa zona d’Italia come riundela vediamo ora come preparare il ris e riundele, antico piatto di origine contadina dal sapore ineguagliabile.

Ingredienti:

400 g di riso – 1 piccola cipolla  burro q.b. –  1/2 bicchiere di vino bianco secco – 50 g di toma biellese a cubettini – 2 l brodo – 2 o 3 manciate di foglie di malva (riundela) e se possibile qualche fiorellino

Preparazione:

Come prima cosa per preparare un buon ris e riundele vi consiglio di raccogliere la malva al mattino quando è ancora bagnata di rugiada.

((oppure acquistate la malva qui))

In una casseruola fate imbiondire la cipolla (pelata e tritata) con una noce di burro, quindi unite il riso e fatelo tostare per bene rimestando di continuo per una tostatura uniforme.

((acquista qui la risottiera per il ris e riundele))

Sfumate dunque con il vino bianco, che lascerete evaporare completamente, aggiungete la malva sciacquata e tritata grossolanamente ed il brodo ben caldo fino a ricoprire il tutto.

Fate cuocere il ris e riundele rimestando di frequente per evitare che il riso attacchi ed aggiungendo brodo ogni qual volta quello precedente viene assorbito.

Lasciate cuocere il ris e riundele per una quindici minuti circa, quindi levate dal fuoco e mantecate con la toma e la noce di burro, aggiungendo se necessario ancora un poco di brodo, quel tanto che basta per rendere il ris e riundele mobido e cremoso.

Alcuni Consigli Per Un Buon Ris E Riundele 

 

 

DamGas

Altre Ricette

Le Acciughe al Verde Le acciughe al verde pur essendo tipiche del Piemonte, sono in un certo senso anche un piatto multietnico. Pur nascendo senza ombra di dubbio in te...
Gli Zaeti : Simpatici Biscottini Veneziani Gli Zaeti : Simpatici Biscottini Veneziani Si tratta di un rustico e tipico biscotto veneto dalle antiche origini fatto sfruttando la farina di mai...
Le Scorpelle Molisane Da non confondere con le scorpelle pugliesi e spesso confrontate con le zeppole le scorpelle molisane sono il dolce di carnevale tipico di questa regi...
Vegan Torta Arancia e Cacao La Vegan Torta Arancia e Cacao è un ottimo dolce che nulla ha da invidiare alle classiche torte; più leggera e meno calorica delle sue sorelle più tra...
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.