La Maggiorana

Share

La Maggiorana è conosciuta anche con il nome scientifico di ” origanum majorana , è un erba aromatica appartenente alla famiglia delle labiateae nativa dell’ Asia centrale e dell’ Africa del nord diffusa da tempi antichissimi anche in Europa ; ove però non cresce spontaneamente.

Fatta però eccezione per alcune zone del sud Italia ove è possibile trovare la maggiorana allo stato brado in terreni soleggiati ed aridi. Non si tratta però tuttavia della La Maggiorana specie comune, ma di una particolare variante frutto di ibridazione naturale e spontanea.

Conosciuta in alcune zone anche con il nome di Persia , la maggiorana era già nota in tempi precedenti agli Egizi , che avendone intuito l’importanza la utilizzavano sia in cucina che in campo medico.

La Maggiorana Più Da Vicino: 

La pianta Della Maggiorana :

La maggiorana appartiene alla famiglia delle labiatea, la stessa di Origano Cumino Finocchio e Anice; (non a caso si noti il nome scientifico ” origanum “), è un erba aromatica perenne in tutti quei luoghi ove il clima lo consente ed annuale negli altri casi.

La maggiorana, pianta che mal sopporta inverni troppo rigidi, è alta all’incirca da 25 a 90 cm ed ha piccole foglioline, concave e vellutate che se sfregate rilasciano un’intenso profumo.

La fioritura della maggiorana si ha nei mesi più caldi; dal bocciolo (dalla caratteristica forma a pallina) appaiono poi i piccoli fiorellini bianco rosati , anch’essi particolarmente aromatici.

La raccolta e la conservazione della maggiorana …

A scopo culinario avendone la possibilità è bene utilizzare la maggiorana fresca, distaccando le piccole foglioline all’occorrenza.

In alternativa, se non se ne ha la possibilità la si può acquistare, conservandola una volta a casa nella parte bassa del frigorifero avvolta in una pezza leggermente inumidita per un massimo di 5-6 giorni.

Naturalmente la maggiorana viene poi utilizzata anche essiccata, sia in cucina che a scopo terapeutico; in questo caso la raccolta si ha in estate o comunque nel momento della fioritura. Periodo in cui si prelevano dalla pianta i ramoscelli più teneri per poi metterli ad essiccare capovolti.

((se vuoi seminare la maggiorana clicca qui per i semi))

Proprietà E Virtù Della Maggiorana :

Osservando la composizione della maggiorana possiamo osservare i seguenti componenti principali ….

Vitamine:  A – C – B1B2B3B6 – E – KJ

Sali minerali: manganesecalcio potassioramemagnesioferrofosforosodioseleniozinco

Oltre a ciò nella maggiorana troviamo anche luteinazeaxantina – criptoxantina – zeaxantina

Componenti che uniti agli altri presenti presenti che costituiscono la pianta nella sua totalità conferiscono alla maggiorana le seguenti seguenti proprietà e virtù ….

  • Antispasmodica: grazie al contenuto di vitamina C la maggiorana è d’aiuto in caso di raffreddamento
  • La Maggiorana 1Antisettica: l’olio essenziale di maggiorana è ottimo per preservare le ferite dalle infezioni.
  • Analgesico: in caso di mal di denti, febbre e dolori muscolari l’olio essenziale di maggiorana può essere un valido aiuto.
  • Digestiva: così come la salvia, un’infuso fatto con foglie fresche ( anche essiccate ma con minor effetto ) di maggiorana, favorisce la digestione in quanto induce una maggior produzione di succhi gastrici.
  • Diuretica: la maggiorana aumenta la quantità di urina favorendo così l’eliminazione dei liquidi in eccesso nell’organismo contribuendo così alla pulizia dei reni.

((per acquistare l’ integratore di maggiorana in capsule clicca qui))

e poi ancora …

  • Distensiva: qualche goccia di olio essenziale ( usato anche in aroma terapia ) aggiunto all’acqua della vasca può aiutare nel distendere i nervi e conciliare il sonno.
  • Combatte l’invecchiamento: grazie alla vitamina A e C,a beta-carotene, luteina, zeaxantina e  flavonoidi , la maggiorana risulta essere antiossidante e quindi di contrasto ai radicali liberi 
  • Vista e pelle: sempre grazie alle sue proprietà antiossidanti la maggiorana è di aiuto per preservare la salute degli occhi, in oltre la zeaxatina ( antiossidante ) in essa contenuta ha una buona azione di filtraggio dei raggi UVA che aiuta a prevenire le malattie della pelle.
  • Sedativa: in casi di emicrania, stati d’ansia, insonnia, nervosismo e stress un infuso di foglie secche di maggiorana può essere un buon aiuto

Grazie all’alta presenza di vitamina C , oli essenziali, tannini e acido rosmarinico la maggiorana trova impiego oltre che in campo erboristico anche in in aromaterapia e nel settore cosmetico.

((clicca qui per acquistare l’olio essenziale di maggiorana))

La Maggiorana In Cucina :

L’analogia con l’origano ( origanum majorana è il nome scientifico ), può esser fatta solo vagamente per quanto riguarda l’aspetto della pianta e per quanto concerne l’aroma.

La maggiorana a differenza di quest’ultimo offre un retrogusto più delicato ed aromatico, che ricorda vagamente il pino.

Forse per quanto riguarda l’Italia la regione che fa maggiore uso della maggiorana è la Liguria , ove, quasi alla stregua del basilico, vine impiegata nella realizzazione di numerosi piatti tipici, come ad esempio la salsa di noci , il polpettone di fagiolini ,le torte di verdure e così via.

la maggiorana 2Detto ciò, la maggiorana è ottima per dar un tocco di personalità a piatti di ogni genere,(tradizionali e non).

Come ad esempio frittate, ripieni e sughi; tanto per fare un esempio provate ad utilizzare la maggiorana per dar personalità all’humus di ceci e ne resterete stupiti.

Fatta questa premessa bisogna dire che la maggiorana è ottima con carni, insalate, pasta e zuppe.

La maggiorana si accosta perfettamente a piatti autunnali ed invernali; in particolar modo con formaggi, funghi e noci. Anche se come abbiamo appena visto sta poi alla fantasia di chi cucina sbizzarrirsi nell’utilizzo.

La maggiorana è poi anche usata come ingrediente di misti di erbe quali le Erbe di Provenza e il Za’atar ( miscela di origine araba, usata principalmente per aromatizzare delle particolari focaccine alle erbe ) , nella preparazione di liquori e, come abbiamo visto di olio essenziale.

Alcune Curiosità Sulla Maggiorana :

  • Con la maggiorana si può prepara un vino aromatizzato dalle proprietà digestive: 20 grammi di maggiorana essiccata, messi a macerare in un litro di vino bianco secco per due settimane.
  • Tra i liquori preparati con la maggiorana il più famoso è certamente il vermout
  • In epoca medievale veniva utilizzata per allontanare gli spiriti
  • Nell’antica grecia era considerata simbolo di pace
  • L’olio essenziale di maggiorana ha l’effetto opposto a quello afrodisiaco per cui è consigliato a chi ha impulsi sessuali improvvisi a cui non sa resistere
  • E’ utilizzata dai cantanti per proteggere la voce.

Controindicazioni All’ Uso Della Maggiorana :

In soggetti particolarmente sensibili il consumo di maggiorana fresca può provocare problemi di irritazione della pelle .

Va poi detto che quanto qui riportato circa le proprietà e gli usi terapeutici della maggiorana ha solamente scopo informativo e non va in alcun modo confuso con il parere o la prescrizione di un medico. Qual ora dunque si intendesse usare la maggiorana a scopo curativo o vi fossero dubbi a riguardo è sicuramente d’obbligo consultare un medico.

DamGas

 

Altre Ricette

I Fagioli Grassi Di Ivrea Conosciuti nella zona di provenienza anche col nome dialettale di faseuj grass , I Fagioli Grassi Di Ivrea sono rappresentativi di una tradizione molt...
I Fichi Del Convento Essendo questo il periodo della frutta fresca ed in particolare (almeno dalle mie parti) dei fichi ecco a voi un simpatico modo caso mai ne abbiate a ...
L’ Aglio Rosso Di Vessallico E L’Ajè L' Aglio Rosso Di Vessallico E L'Ajè Vessallico , alta valle Arroscia (sv) , uno luogo magico e meraviglioso ma nel contempo haimè poco conosciuto;...
La Cicerchiata Praticamente identica agli strufoli napoletani , La Cicerchiata è un tipico dolce generalmente preparato nel periodo di carnevale ,(ma non solo), rico...
Share