Carciofi Ripieni Alla Pugliese

Share

Davvero infinite sono le ricette a base di carciofi presente in Italia e quasi sicuramente almeno altrettante sono le varianti .

Certo detta così può sembrar un’esagerazione , ma credetemi ! non lo è , ed a riprova di ciò basti pensare al fatto che l’Italia è il primo posto al mondo per quanto riguarda la produzione di carciofi , infatti oltre il 50% dei carciofi commercializzati provengono da : Puglia , Sardegna , Sicilia . Ecco dunque che quanto carciofi-ripieni-alla-pugliese damgasaffermato non suona più come una barzelletta e si comincia a comprendere l’importanza storica di quest’ortaggio , che veramente è presente in modo massiccio nella gastronomia del bel paese . Molte sono dunque le ricette , alcune più importanti ed altre meno , di cui in parte abbiamo già parlato , come ad esempio i carciofi alla romana o quelli alla giudia ( molte altre ne sono state scritte , vi basterà utilizzare la funzione ” cerca ” presente nel blog per rendervene conto ). Pertanto non stupitevi se questa pietanza è simile ad altre di cui si è già parlato . Detto ciò veniamo ora brevemente a parlare dei Carciofi Ripieni Alla Pugliese , pietanza di antica tradizione salentina e probabilmente originari del comune di Mesagne . Si tratta di un piatto di origine povera molto semplice da preparare dal sapore robusto ed inconfondibile che certamente non scorderete facilmente . Ideali tutto l’anno sono ottimi sia come contorno che , specie nel caso siate alle prese con un menù vegetariano , anche come secondo . Dico ciò perchè in origine questo piatto prevedeva solamente l’uso di un poco di formaggio pecorino , purtroppo col passare del tempo e con l’avvento del benessere si è cominciato ad arricchire questa pietanza in vari modi , ad esempio con acciughe o uova . Ciò se da un lato a permesso la nascita di nuove e gustose varianti ha un po ( per l’opinione comune ) uniformato quest’ unica ed inconfondibile pietanza ad altre , tal volta più note .

Ingredienti per 4 persone :

4 carciofi , 250 g di pane di grano duro raffermo , 1 cipolla , prezzemolo-timo-menta q.b. , 80 g di pecorino grattugiato , 1 bel pomodoro , 300 g di cicoria ( oppure delle biete ) ,         1 peperoncino (facoltativo ) , olio e.v.o. e sale q.b. , 1 spicchio d’aglio , 1 limone ,

Procedimento :

Mondate come prima cosa i carciofi , recidete dunque il gambo ad un paio di centimetri dal carciofo ed aiutandovi con un coltellino ben affilato o un pela patate eliminate la parte esterna . Levate dunque le foglie più coriacee e troncateli in cima ottenendo così una superficie piana e priva di spine. Aiutandovi con un coltellino levate ora la parte interna eliminando così la peluria e le spine centrali ; una volta pronti immergete man mano i carciofi in acqua e succo di limone per evitare che anneriscano . Mondate anche i gambi eliminando la parte più esterna , tagliateli a tocchettini e poneteli in acqua e limone per evitare che si ossidino . In un mixer ponete ora il pane raffermo fatto a pezzetti , l’aglio , il pecorino , gli aromi , un pizzico di sale  ed olio q.b. , miscelate il tutto sino ad ottenere un composto fine ed omogeneo che regolerete di sale. Con il composto ottenuto farcite i carciofi precedentemente ben scolati . Ponete dunque in un tegame un filo d’olio , la cipolla tritata, la cicoria ed il pomodoro a cubetti , adagiate su ciò i carciofi ed i gambi a pezzettini , aggiungete un bicchier d’acqua , se lo desiderate il peperoncino e ponete a questo punto il tegame coperto sul fornello . Cuocete a fuoco dolce fin che i carciofi non risulteranno belli teneri .

DamGas

Altre Ricette

La Panissa del Vercellese La Panissa del Vercellese Dopo aver parlato della panissa genovese è d'obbligo spostarsi in piamonte perparlarsi di tutt'altro tipo di piatto che p...
La Ricotta Di Soia La Ricotta Di Soia Che buona la ricotta, leggera, delicata e tanto utile nella preparazione di diversi piatti. Purtroppo però così lontana dalla fi...
Crespelle Al Melone Ecco una golosa idea per proporre il melone, frutto tipico estivo assieme all'anguria sotto forma di dolce alternativo. Le crespelle al melone sono da...
La Torta Novecento La Torta Novecento è certamente (dopo il carnevale), uno dei simboli della città di Ivrea (to); torta sulla quale c'è stato negli anni  un certo alone...
Share