Benefici Del Gomasio

Share

I Benefici Del Gomasio dovrebbero esser ormai di dominio pubblico se si considera il fatto che ormai da tempo è presente anche al supermercato; ma quanti sanno veramente di cosa si tratta e ne conoscono le proprietà?

Benefici Del GomasioScopriamo I Benefici Del Gomasio E La Sua Composizione

 

Il Gomasio è un condimento di origine asiatica particolarmente utilizzato in Giappone.

Divenuto popolare anche in occidente grazie soprattutto al diffondersi della cucina vegana che lo ha da tempo fatto proprio.

Composto quasi interamente da sesamo, il Gomasio è poi da molti considerato un valido sostituto del normale sale da cucina.

A tal proposito è bene precisare che a differenza del sale di sedano il Gomasio (se pur in minima parte) contiene al suo interno anche il normale sale da cucina.

Fatta questa breve ma indispensabile premessa va poi detto che il gomasio è un insaporitore estremamente ricco di benefici :

  • aiuta a rafforzare il sistema immunitario
  • migliora la digestione
  • riduce l’apporto di sodio al nostro organismo
  • facilita la digestione
  • migliora la circolazione

E poi ancora i benefici del gomasio sono …

  • ha un elevato potere rimineralizante
  • è utile contro la nausea
  • è indicato in caso di affaticamento
  • aiuta il fegato grazie alla sesamina in esso contenuta
  • contrasta la carenza di ferro in quanto ne è ricco
  • è senza glutine

Composizione del gomasio …

Ciò lo si deve principalmente alle particolare composizione dei semi di sesamo, ricchi di sali minerali quali  calcio,ferro, potassio, zinco e fosforo, vitamine A- E- B1 – B2 -B6 – D – PP , aminoacidi ed acidi grassi omega3 ed omega6.

Ma anche alle notevoli proprietà del sale  (approfondisci qui), che (salvo casi particolari), in dosi minime è comunque indispensabile al corretto funzionamento dell’organismo

Analizzandone brevemente la composizione ed i benefici è immediatamente chiaro che il gomasio è un’ottimo sostituto del comune sale da cucina, particolarmente consigliato ai soggetti ipertesi ed obesi.

Controindicazioni Ai Benefici Del Gomasio

A fronte dei numerosi benefici va comunque ricordato che il gomasio è un prodotto assai calorico (ogni 100g di prodotto troviamo 47g di grassi, 21g di proteine e 10g di carboidrati).

Proprio per questo proprio come il sale va utilizzato con moderazione, limitandone il consumo a non più di 20g al giorno.

A causa del suo elevato potere calorico il gomasio è poi sconsigliato nel caso di diete dimagranti

A parte ciò e fatta eccezione per casi particolari quali allergie, intolleranze o limitazioni di carattere medico non sono ad oggi state riscontrate controindicazioni all’uso del gomasio.

Si rammenta tuttavia che quanto qui riportato riguardo alle proprietà nutrizionali e benefiche del gomasio è da intendersi al solo scopo divulgativo e non deve in alcun modo esser inteso, confuso o sostituito con il parere del medico.

Benefici E Usi Del Gomasio In Cucina

Proprio a causa della nostra cultura il sale, (con cui lo ricordiamo non bisognerebbe mai eccedere) è presente in modo consistente praticamente in ogni cibo da noi consumato (specie quelli industriali); limitarne un po il consumo sostituendolo con il gomasio non è  affatto una cattiva idea.

In cucina il gomasio è particolarmente indicato per condire insalate , verdure lesse, legumi e cereali, ma è ottimo anche per la preparazione di sughi, per insaporire le carni (specie se bianche), il pesce o per panificare.

Ricetta Del Gomasio

Visto l’estrema semplicità con cui è possibile preparare in casa il gomasio, personalizzandolo magari secondo i nostri gusti, e considerando il fatto che un vasetto ha un costo variabile tra i 4 ed i 10 euro (non proprio economico), ecco come realizzarlo in casa:

Ingredienti:Benefici Del Gomasio 1

1 cucchiaio di sale integrale grosso

7 cucchiai di semi di sesamo

(questo è la proporzione ideale per la preparazione del gomasio, che può tuttavia a seconda del gusto personale esser aumentata sino ad un rapporto di 1 a 20).

Procedimento:

Come prima per realizzare un buon gomasio è necessario sciacquare brevemente i semi di sesamo per eliminarne le impurità e distenderli su di un canovaccio ad asciugare.

Miscelateli quindi con il sale e tostateli brevemente in padella (non troppo in quanto i grassi polinsaturi presenti nel sesamo sono estremamente sensibili al calore).

Versate quindi la miscela nel mortaio e pestate il tutto e lavorando con il pestello sino a polverizzare il tutto.

((qui il mortaio giapponese per il gomasio))

Il gomasio così ottenuto potrà poi esser immediatamente utilizzato o conservato in frigorifero all’interno di un barattolo di vetro per massimo una settimana.

((acquista qui il gomasio))

Variante Del Gomasio …

Una variante molto gettonata del gomasio è quella che prevede l’aggiunta di alghe (solitamente wakame – dulse – nori ), anch’essa tostata e sminuzzata.

Il gomasio così arricchito è particolarmente utile in caso di dieta dimagrante in quanto le proprietà delle alghe controbilanciano le proprietà caloriche del sesamo e lo rendono disintossicante.

Nel caso optaste per questa variante dovrete però avere l’accortezza di conservare il gomasio in un luogo buio.

 

((acquista qui il gomasio alle alghe))

Etimologia Del Gomasio

La parola gomasio è di origine giapponese ed è composta dalla parola “goma” che significa “sesamo” e “shio”, che significa “sale”.

Letteralmente dunque gomasio significa “sale di sesamo”.

DamGas

 

 

 

 

Altre Ricette

Vegan Involtini Di Ortica Ecco pronti in poco tempo degli ottimi ed economici Vegan Involtini Di Ortica  ideali in tutte le stagioni ; l'ortica si trova infatti quasi sempre e ...
Gnocchi Ripieni Al Profumo D’ Arancio Ideali nel caso siate alle prese con un menù vegetariano ma perfettamente all'altezza anche di un menù onnivoro, gli Gnocchi Ripieni Al Profumo D' Ara...
Le Melanzane Al Funghetto Le Melanzane al funghetto sono un contorno tipico dell'estate campana e più precisamente napoletana meglio conosciute nella zona come " mulignane a fu...
Le Graffe Di Napoli Le Graffe Di Napoli : Si tratta del tipico dolce che nella città partenopea e nelle zone limitrofe viene preparato nel periodo carnevalesco.  Si...
Share